sabato 1 dicembre 2007

LE GUERRE DEGLI ALTRI

Sabato 24 novembre 2007, attentato suicida a Pagman, a 20 chilometri da Kabul.
Obiettivo della bomba le truppe italiane impegnate nell'inaugurazione di un ponte: un soldato e' morto, altri tre sono rimasti feriti.
All'ospedale di Emergency si preparano ad accogliere gli altri feriti: al momento dell'esplosione, Mazhab e Farad, 12 anni, stavano camminando verso la scuola; Mustafa', 25 anni, sorretto dalle sue stampelle, guardava i soldati al lavoro; Nazir osservava la scena dal tetto della sua casa.
In pronto soccorso si stabiliscono le urgenze, in sala operatoria il chirurgo arresta le emorragie e rimuove le schegge.
Mustafa' e' gia' nel suo letto, immobile e muto: l'esplosione gli ha bruciato il volto, le schegge gli hanno procurato ferite al dorso e alle braccia.
Quando l'infermiera alza il lenzuolo per la medicazione si vede che Mustafa' e' gia' stato «vittima di guerra». Ha subito quella che tecnicamente si chiama «disarticolazione di anca»: un'amputazione radicale a cui si ricorre in caso di devastazione completa degli arti inferiori. Dieci anni fa, a 15 anni, Mustafa' e' saltato su una mina.

Per approfondimenti sull'attivita' di Emergency in Afganistan:http://www.emergency.it/menu.php?A=002&SA=007&ln=It

Per sostenere le attivita' di Emergency:http://www.emergency.it/menu.php?A=004&SA=021&P=177&ln=It

3 commenti:

desaparecido ha detto...

abbiamo pianto il soldato italiano tragicamente morto in questo attentato mentre cercava di salvare altre vite umane...ma non dobbiamo dimenticare l'orrore quotidiano.

jeremy ha detto...

Stiamo ancora aspettando la "strategia d'uscita" dall Afghanistan presente nel programma dell'Unione. Ora non si capisce piu' se e' riferita a questa maggioranza. Saluti

desaparecido ha detto...

dentro o fuori sempre tante vittime innocenti ci sono, e ci saranno in futuro. Si può ben dire che con la morte di un italiano tante altre morti sono state evitate; perciò bisognerebbe andare in tutte quelle nazioni dove ci sono le guerre. Un esempio?

Aceh
Algeria
Burundi
Cecenia
Colombia
Congo R.D.
Costa d'Avorio
Eritrea-Etiopia
Filippine
Haiti
Israele-Palestina
Kashmir
Liberia
Nepal
Nigeria
Rep. Centrafricana
Somalia
Sri Lanka
Sudan
Uganda.