lunedì 24 novembre 2008

Una Finanziaria speciale per le famiglie, l'impresa, la scuola

Ecco tutte le risorse e le molte misure previste dalla manovra finanziaria per le famiglie con i redditi più bassi, gli anziani, le fasce sociali più povere.
Confermata e rilanciata la politica sociale degli anni scorsi, viene introdotto il reddito di cittadinanza, il pullman gratis per i giovani universitari e per chi ha più di 65 anni, 50 milioni di euro consentiranno a 2000 giovani coppie di costruirsi la casa e dal 1° gennaio per ogni nuovo nato 100 € al mese.
"Di fatto - ha detto il Presidente della Regione nel corso della conferenza stampa - ci siamo concentrati in una politica di grande sostegno alle famiglie, che scontano una ripresa dell'inflazione, un aumento dei prezzi, la necessità di contrarre i consumi, una difficoltà importante. Noi non possiamo diminuire l'Irpef o le imposte sui redditi perché in Sardegna l’addizionale sulle imposte sui redditi è la più bassa d'Italia e certamente la più bassa tra tutte le regioni del meridione; ed è la più bassa perché nessuno ci può costringere, come invece sono state costrette le altre regioni, ad aumentarla per finanziare il disavanzo in sanità. Così come i ticket sanitari in Sardegna sono al livello più basso perché nessuno ci ha dovuto costringere ad aumentarli. Quindi alle famiglie già chiediamo il meno possibile, come imposte sui redditi e come ticket sulla sanità. Le famiglie però cerchiamo di sostenerle in tutti i modi possibili, e le sosteniamo intanto investendo ulteriormente nelle politiche sociali: non autosufficienza, anziani e tutta quella mole di impegni familiari per i quali le famiglie non sono lasciate sole".
"Restituiamo soldi alla famiglie - ha continuato il Presidente Soru - intervenendo sui disagi più marcati, sulle povertà, con un investimento che l'anno scorso era di 20 milioni e che quest'anno portiamo a 30 milioni, e che fino a tre anni fa non esisteva, una sorta di reddito di cittadinanza. Interveniamo sulle famiglie nelle loro esigenze fondamentali: prima fra tutte è quella della casa, investendo ancora di più nel contributo per le famiglie che devono pagare il canone d'affitto e lo facciamo investendo ulteriormente in un grande piano di edilizia residenziale, nella costruzione di nuove case e investendo ancora di più, 50 milioni di euro, nei contributi alle giovani coppie, e anche meno giovani, che vogliono costruirsi o comprare la prima casa: che significa raggiungere 2000 famiglie che possono coronare il sogno di comprarsi una casa". "Inoltre - ha detto ancora il Presidente della Regione -, senza distinzioni di reddito e con molta semplicità, noi diamo il benvenuto a ogni bambino che nasce in Sardegna garantendo alla sua famiglia 100 euro al mese per 18 mesi, che possono servire per i costi fondamentali, a chi nasce dal 1° gennaio. Anche questo è un segnale che vogliamo dare, a prescindere dal reddito perché un bambino che nasce è una gioia e una necessità per tutta la comunità regionale".
Consulta gli allegati:

6 commenti:

PARTITO DEMOCRATICO - USSANA ha detto...

Ciao a Tutti, i commenti non attinenti ai post non verranno pubblicati.

democratico ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sbirulino ha detto...

ciao a tutti ,grande democratico ,hai ragione a dire certe cose .io ho scritto un commento riguardo un eventuale campo di zingari nei pressi di ussana e volevo avere notizie ,ma non mi è stato pubblicato, semprechè i ragazzi del blog ne siano al corrente ,non volevo assolutamente iniziare nuovi commenti ,però come si fà a porre un problema se ,come dite voi del blog ,i commenti non inerenti al post non verranno pubblicati ? ciao a tutti.

matilde ha detto...

Quello che dice Democratico non è sbagliato.
Il blog sarebbe più ricco e nessuno ci perderebbe niente.

Pensateci ok ? :-)
Ciao, Matilde

democratico ha detto...

Chiedo perdono in ginocchio, frugando sul blog son riuscito a far scomparire il mio commento, per penitenza mi darò colpi di cilicio come fa la “Riformista” Binetti.
Saluti, a.m.

Ps. Se i ragazzi del Blog hanno tenuto copia, pubblicatelo pure, grazie

PARTITO DEMOCRATICO - USSANA ha detto...

Purtroppo non è possibile recuperarlo.