mercoledì 24 settembre 2008

USSANA: Pronto un progetto da 70 mila euro

Barriere architettoniche via da San Sebastiano. Chiesa aperta e accessibile a tutti, anche ai disabili. Addio a Ussana alle barriere architettoniche: gli ostacoli che impedivano ai portatori di handicap di entrare nella chiesa parrocchiale di San Sebastiano, saran no presto solo un ricordo. «Realizzeremo un ingresso laterale destinato ai disabili», annuncia l'assessore ai Lavori pubblici Luigi Littera. Il progetto è pronto: con 70 mila euro (provenienti dal bilancio comunale) niente più barriere per gli invalidi, certi in sedie a rotelle, che finora hanno avuto in pratica precluso l'accesso alle funzioni religiose. Addio anche alle polemiche. Sulle difficoltà dell'accesso dei portatori di handicap alla parrocchia, a Ussana, si erano infatti regi- strate in passato prese di posizione e proteste. «L'abbattimento della barriere architettoniche in chiesa rimane solo una promessa», aveva segnalato qualche tempo una donna ussanese alla rubrica delle lettere all'Unione Sarda. «Qualcuno ha voluto strumentalizzare», hanno sempre replicato in Comune. Il progetto "chiesa aperta a tutti", rappresenta il completamento del vasto programma di restauro e valorizzazione della chiesa principale del centro campidanese. Prima era toccato al sagrato, ora il nuovo intervento in grado anche di mettere in risalto lo stile artistico-architettonico dell'edificio, ma non assolutamente di risolvere i problemi alla struttura dell'edificio: sia all'interno dove si era verificata una caduta di calcinacci dalla cupola, che al campanile, dalla cui sommità a maggio scorso era crollato l'orologio. «Servono molti soldi e ci stiamo attivando per reperirli», ripete l'assessore Littera.

Ignazio Pillosu

fonte: [http://www.unionesarda.it/]

6 commenti:

democratico ha detto...

Ottimo spot settario con dentro le consuete accuse di strumentalizzazione.
E’ una vecchia strategia cerchiobottista da prima repubblica, escogitano pretesti per scaricare sul “primo che passa” le proprie responsabilità.
Accusano gli altri (ci facciano capire chi sono) di strumentalizzare la serissima questione, per coprire i ritardi e le inadempienze di questa scintillante Giunta comunale, per una volta, il gagliardo esperto in lavori pubblici, dica la verità.
Dica, ad esempio, che questa sfavillante amministrazione ha impegnato risorse (100 mila euro) e tempo, per restaurare la Chiesetta dell’Angelo, che di sacro non ha niente, disinteressandosi della nostra amata Chiesa di San Sebastiano (consacrata).
Per di più, la suddetta chiesetta sconsacrata è da 8 anni ancora in restauro, mi chiedo: …. non son bastati i soldini?
Non so che uso né faranno, ma qualche lungimirante Assessore ha proposto di creare un ritrovo per giocatori di carte, in quanto a breve inizieranno i lavori del nuovo Municipio e quindi bisogna trovare uno spazio per gli appassionati di carte che oggi occupano il vecchio Asilo.
Lodi anche all'autore dell’articolo, che riporta, quasi sempre, notizie chiaramente di parte.
Noi ci accontentiamo di analizzare la questione su questo blog, che, come ha segnalato Paolo L., ha raggiunto il non trascurabile traguardo dei quindicimila contatti.
Solo propaganda di palazzo.
a.m.

sbirulino ha detto...

caro democratico ,ammiro le tue accuse a questa amministrazione ,ma se tali sono vere ,da quale fonte vengono divulgate per asserire tutto ciò ?ancora non ho letto nessuna controanalisi dei vari discorsi ,che sia tutto vero ?

sbirulino ha detto...

ciao ai ragazzi del blog ,vorrei sapere come mai non sono stati pubblicati dei vari commenti che ho scritto sul blog ? in attesa di risposte ,continuo a leggere gli altri.

sbirulino ha detto...

ciao ai ragazzi del blog ,oggi ho letto i commenti che avete messo in rete ,vorrei farvi una domanda : vi eravate dimenticati o non erano importanti tanto da non essere pubblicati?

democratico ha detto...

Pregiatissimo ammiratore, ……… finalmente un fan.
Più che accuse le definirei segnalazioni, informazioni, comunque, garantisco che sono tutte vere.
E' vero anche che sulle cifre tendo spesso ad arrotondare verso l’alto, non perché sono megalomane ma, le notizie che arrivano dal Palazzo Comunale sono scarne in quanto, ahinoi Ussanesi, non esiste il “collettore”.
Quindi cerco di tenere acceso questa sorta motore fai da te, perchè l’altro motore non funziona come dovrebbe.
Le controanalisi?........... anch’io le aspetto da anni, ma vorrei vedere fatti e non chiacchiere quotidiane e attacchi gratuiti verso i predecessori.
C’è un altro argomento che nessuno affronta come dovrebbe, … LE CONTINUE VARIAZIONI MIRATE AL PUC, USSANESI DORMIENTI, RIDESTATEVI.
Salviamo Ussana dall’assalto del cemento.

a.m.

sbirulino ha detto...

ciao democratico ,grazie per il fan,ma più che fan sono un vostro alleato politicamente.io invito i signori dell'altra parte a discutere qualche argomento in merito ,perchè non è possibile che stiano zitti zitti e continuano a fare tutto ciò che vogliono ,dopo tutte le insinuazioni che gli sono state fatte ,possibile che non abbiano un pò di senso democratico e rispondano sul blog ?comunque è meglio ricordare ai signori che le elezioni si avvicinano piano piano e questi argomenti vengono letti da tutti gli ussanesi che ,prendendone atto ,il giorno delle elezioni si mettano la mano sulla coscienza e facciano il segno sulla scheda giusta ,in modo da non dover passare altri anni in queste situazioni .per quanto riguarda il PUC ,sicuramente qualcuno avrà i propri interessi a modificarlo ,o sbaglio ? ciao a tutti .