domenica 24 maggio 2009

USSANA: la maggioranza che non c'è più

Lunedì 18 maggio è scomparsa l'ormai “ex” maggioranza in Consiglio comunale.
Convocata l'assemblea comunale per approvare il rendiconto finanziario 2008, mezza Giunta comunale e gran parte dei consiglieri di maggioranza hanno disertato la seduta. Già da alcuni anni mancano all'appello il capogruppo di maggioranza, ed alcuni consiglieri in rotta di collisione con l'immobilismo amministrativo: tra cui alcuni militari candidati per ottenere l'avvicinamento, ma che per ragioni di servizio non possono garantire la presenza costante ai lavori del Consiglio comunale; recentemente si è dimesso il vicesindaco per incompatibilità e non è stato raggiunto un accordo “tra le parti” per la surroga. Le posizioni politiche attuali e future sono in alto mare.
Si è parlato di tante cose, ed "USSANA DEMOCRATICA" ha dato la propria disponibilità, specie in questo momento di grande difficoltà della maggioranza che si trascina da tempo. Tale difficoltà si è tradotta nel non aver risolto alcun problema prioritario: dal piano di risanamento (strade del condominio “Munserra” da 10 anni in attesa di sistemazione),viabilità urbana, illuminazione pubblica che non funziona, verde pubblico abbandonato, caseggiati scolastici in mezzo alle sterpaglie e non solo. Ma con le parole e le promesse non si arriva a niente e in questi dieci anni la nostra ussana ha perso molto come servizi e qualità della vita. L'esercizio finanziario molto scarno per assenza di progetti finanziati è stato approvato grazie al voto di un consigliere di opposizione, la maggioranza da sola sarebbe andata a casa!

Gruppo consiliare "Ussana democratica"

2 commenti:

democratico ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
paololloddo ha detto...

no, i consiglieri di Ussana Democratica hanno votato compatti: " voto contrario" .