martedì 9 ottobre 2007

- 82 GIORNI ALL' APERTURA DEL CLUB HOUSE

Stiamo facendo il conto alla rovescia relativo al completamento dei lavori del Club House, per il quale venne fissata la data di apertura in data 31 Dicembre 2007 dalla nostra Amministrazione comunale s.p.a. (L’Unione Sarda di Settembre c.a.).
Mancano dunque 82 GIORNI all’inaugurazione di una struttura più ampia di quella attuale in cui sono previsti ulteriori edifici ed un mega parcheggio, per i quali i lavori partiranno da ZERO poichè non presenti nel progetto originario (nella figura a lato eccovi in anteprima il plastico realizzato in sede di progetto dell'opera).
Tuttavia finora non si è vista la presenza di ruspe e manovalanza in Località is Osterias (luogo in cui è situato il Club House); magari i lavori potranno concludersi in tempi minori…una sfida contro il tempo che i nostri saggi amministratori hanno deciso di intraprendere. Pure a noi piacciono le sfide, perciò contiamo assieme i giorni mancanti; troverete l'aggiornamento appena sotto il titolo del blog!

5 commenti:

Ezechiele 25:17 ha detto...

senza parole..... almeno il plastico non e poi cosi malvaggio!
accontentiamoci!

palaandrea ha detto...

Proprio oggi l'Unione Sarda riporta un articolo, firmato da Ignazio Pillosu, nel quale espone il punto di vista di Rifondazione, profondamente critica contro quest'operazione, rilanciata dallo stesso giornale qualche tempo fa.
Onestamente non credo fino a quando non vedo, anche perché, ricordo molto bene, in occasione della prima messa di monsignor Mani in parrocchia (sto parlando di ben 4 anni), venne fatta la promessa che entro ferragosto (era il mese di gennaio o febbraio) la chiesetta dell'Angelo sarebbe stata aperta al culto...
Ora spero capiate il mio "non credo fino a quando non vedo".

Ezechiele 25:17 ha detto...

l'unica cosa che mi viene in mente è che abbiano intenzione di costruire un mega mulino, ma mooooooolto molto più grande di quello del plastico.....e che poi abbiano intenzione di piazzarlo proprio nel canale de s'Arriu....così facendo riusciranno sicuramente a sfruttare l'energia che ci fornisce madre natura....ecco, questa è l'unica soluzione che porterà alla conclusione di tutte le opere pubbliche e delle infrastrutture, e più figa per tutti.....

Elisa ha detto...

e vabbè, per me?? sempre misogini voi comunisti..

desaparecido ha detto...

Almeno il ristorante pare che possa aprire entro l'anno; come si dice un bluff...o meglio a mussiusu e a cranciusu...