martedì 24 agosto 2010

FESTA USSANESE

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI USSANA PRESENTA:
VENRDì 27 AGOSTO 2010 - ORE 21.30 - PIAZZA ALDO MORO





L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI USSANA PRESENTA:
SABATO 28 AGOSTO - ORE 22.00 - PIAZZA ALDO MORO

 
 
 
 
L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI USSANA PRESENTA:
DOMENICA 29 AGOSTO 2010 - ORE 22.00 - PIAZZA ALDO MORO

lunedì 23 agosto 2010

Festeggiamenti della centenaria Tzia Allicca Fois

Festa Democratica di Ussana: intervento Paolo Loddo


A distanza di soli due mesi, il sindaco Paolo Loddo, interviene alla Festa Democratica 2010 di Ussana, per un riepilogo dei primi interventi posti in essere dalla neo amministrazione comunale.
Chi ben comincia...

Festa Democratica Ussana: intervento Amalia Schirru

 
L'on. Amalia Schirru interviene al dibattito pubblico organizzato dal Circolo del PD di Ussana, in occasione della Festa Democratica, sulla situazione occupazionale del territorio, con particolare riferimento all'Impredil.

domenica 8 agosto 2010

«La nuova rotatoria è pericolosa»

Polemiche dopo i lavori sulla Statale 466, il sindaco chiede modifiche all'Anas
È dicentrata, gli automobilisti la imboccano contromano 

La messa in sicurezza della Statale è costata oltre un milione di euro, ma a Ussana si polemizza: «I pericoli sono aumentati».
Hanno speso un milione e 130 mila euro, per migliorare la percorribilità, ma i pericoli non sembrano essere diminuiti. A Ussana e nei dintorni molti sono perplessi sulla rotatoria costruita dall'Anas sulla Statale 466. I lavori per azzerare le insidie nel pericoloso incrocio a raso per Ussana e per la strada verso la Statale 131, all'altezza di Monastir, sono terminati da qualche settimana.
CONTESTAZIONI Le proteste sono arrivate subito dopo l'inaugurazione. La rotatoria è stata realizzata di lato anziché al centro della strada: chi la percorre rischia di imboccarla contromano e di provocare uno scontro frontale. Ne è convinto anche Paolo Loddo, il nuovo sindaco di Ussana. Per i mezzi che provengono da Serdiana, diretti verso la 131, il pericolo è in agguato: «A Ussana siamo molto preoccupati», conferma Loddo. Il primo cittadino vuole mettersi in contatto con i progettisti, ai quali vuole manifestare le perplessità sulla posizione della rotatoria: «Si deve intervenire sulla segnaletica orizzontale e su quella verticale», afferma.
IL CANTIERE I lavori sulla Statale 466 erano iniziati nel 2009. Grazie al finanziamento, è stato possibile allargare la strada (per un totale di dieci chilometri) e realizzare banchine laterali. Il nuovo manto stradale e la segnaletica verticale hanno certamente migliorato la visibilità e la sicurezza in quei pochi chilometri ad alta pericolosità, che gli ussanesi percorrono ogni giorno per raggiungere la Carlo Felice. La rotatoria, che doveva essere il fiore all'occhiello dell'operazione, nasconderebbe invece nuove insidie.
IL PERICOLO «Sono molto preoccupato», continua il sindaco di Ussana, «è gia capitato che alcune auto abbiano percorso la rotatoria contromano». A trovarsi nella condizione di di percorrere il senso di marcia sbagliato sono gli automobilisti provenienti da Serdiana: i dissuasori orizzontali e il paracarro di plastica che annunciano la rotonda, a quanto sembra, non indirizzano sufficientemente le auto nella curva a destra che obbliga a una sterzata repentina e inaspettata. «La rotatoria è troppo spostata su un lato, anziché trovarsi al centro della carreggiata, e quella curva è troppo a gomito», ripete il sindaco di Ussana. Attenzione, quindi, al limite di velocità (cinquanta chilometri orari): immettersi a Ussana dalla nuova rotatoria potrebbe essere molto insidioso, perché si rischia di trovarsi di fronte un'auto contromano. Un pericolo che, in fase di progetto, forse si poteva evitare.
 
IGNAZIO PILLOSU

fonte: www.unionesarda.it

giovedì 5 agosto 2010

mercoledì 4 agosto 2010

Franceschini (Pd) ''Non viviamo in un paese normale''

Un futuro per l'Ussana Calcio

Ripartire da zero! rifondare il calcio dilettantistico a Ussana!
E' questo il segnale lanciato nella riunione di ieri sera al Monte Granatico di Ussana da un'assemblea di circa 60 sportivi ussanesi; l'obiettivo primario è gettare le basi per una società calcistica che sia espressione dei giovani e dei più esperti e che possa riportare il calcio ussanese ad un servizio utile anche per il sociale della nostra comunità.
Il presidente uscente Sanna ha spiegato qual'è l'attuale patrimonio economico, logistico e umano de l'Ussana Calcio e almeno 40 persone hanno dato la disponibilità per riformare il direttivo e dare un futuro alla società ussanese.
Anche la San Sebastiano Calcio crede in una utile collaborazione in caso di riuscita del progetto, mentre la massima disponibilità è stata confermata dall'amministrazione comunale ussanese.
A breve si terrà una seconda riunione per accorciare i tempi tecnici, in attesa dell'iscrizione al campionata di terza categoria.

lunedì 2 agosto 2010

Mondialito 2010 - Ussana

‎*Sa forredda 1975* e l’associazione “ Mundialito 2010 ”
con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale - Assessorato allo sport

ORGANIZZA

Memorial in ricordo degli amici

Torneo di calcio misto-amatoriale presso il campo erboso comunale di Ussana;
dal 2 all’ 8 Agosto 2010